Roberta Bruzzone conferma: querelo Virginia Raffaele perché becera e sguaiata

Condividi

E’ una rappresentazione becera, volgare, gratuita, sguaiata, una bagascia vestita in modo improponibile. Io non vado in tv a sculettare a destra e a manca. Io vado in tv a parlare di argomenti molto delicati. Non so che frequentazioni abbia la Raffaele, ma io sono molto lontana da quella tipologia di donna. Deve esserci un limite, questa non è satira, è diffamazione. Siamo tornati indietro di 30 anni”. “L’elemento che trovo intollerabile è il giocare sull’aspetto sessuale in maniera così becera e gratuita. Essere rappresentata come una che sta in tv perché l’ha data, i tempi tecnici di predisporre la querela e arriverà. Amici di Maria De Filippi? Mai guardato e non credo che ricapiterà. Non ho di certo bisogno della loro pubblicità“. “La Lucarelli neanche la commento. Non so  neanche cosa faccia nella vita, non mi interessa proprio quello che dice, è qualcosa che non rientra nemmeno negli argomenti da considerare. Presenterò querela nei confronti della signora Raffaele“.
Via FanPage l’incredibile conferma targata Roberta Bruzzone, a dir poco ‘furiosa’ nei confronti di quella Raffaele che da ANNI la imita.
Ma lei, la criminologa evidentemente priva d’auto-ironia più incazzosa d’Italia, se n’è accorta solo sabato scorso, dinanzi al serale di Canale 5. Che dire? 10, 100, 1000 Virginia Raffaele.

Autore

Articoli correlati