Fiorista della Georgia si rifiuta di servire i gay

Condividi

La pizzettara dell’Indiana ha fatto scuola.
Il suo NO alle coppie gay ha fatto il giro del mondo, con tanto di chiusura della pizzeria causa MINACCE e raccolta fondi in suo onore comparsa on line e arrivata alla folle cifra di 763.082 dollari. Una roba da matti, che di fatto consentirà alla signora omofoba di vivere il resto della propria triste esistenza da riccona sfondata.
Ebbene per cercare di ripetere l’exploit della pizzettara ecco oggi arrivare Melissa Jeffcoat, fiorista della GEORGIA che ha annunciato di non voler servire le coppie gay.
Perché a suo dire peccatori.
La cosa davvero incredibile, eufemismo, è che le tv d’America stanno letteralmente dando la caccia a questi COGLIONI conclamati, dando loro automatica pubblicitò. Affollando sempre più la lista degli omofobi del giorno.

Autore

Articoli correlati