Rebel Heart di Madonna fa flop in America: solo 116.472 copie al debutto

Condividi

Con Hard Candy furono 280.000.
Con MDNA ben 359.000.
Con Rebel Heart ‘solo’ 116.472. Praticamente 1/3 rispetto a quelle del 2012.
116.472 copie al debutto americano per l’ultimo disco di Madonna, ovvero 10.000 in più rispetto al disastroso e tanto sbertucciato esordio di Britney Jane della Sora Spears.
Mai un album di Madonna, da quando esiste il conteggio ‘ufficiale’ di vendite, aveva raccolto tanto poco sul suolo a stelle e strisce. MAI. Con la colonna sonora di Empire ad un passo, seconda con 107.140 copie smerciate, il primato Billboard è in serio pericolo, visti i tanti conteggi di cui la classifica tiene conto e che vedono la serie FOX nettamente in vantaggio (prima nello streaming). Sarà una battaglia all’ultimo decimo. Come già avvenuto nella chart UK, Rebel Heart potrebbe doversi accontentare della seconda piazza. Per l’ufficialità bisognerà ancora aspettare 24 ore.
Per 5 giorni consecutivi da Ellen, the Queen è ora chiamata al miracolo, ovvero convincere gli americani a ridarle fiducia e a comprare la sua ultima fatica.
Impresa ardua, per non dire impossibile.
Prima o poi doveva capità. Una volta in 30 anni di trionfi, direi che ce po’ sta. Auguri Ciccò.

Autore

Articoli correlati