American Horror Story: Ryan Murphy ringrazia Jessica Lange (che dice addio alla serie)

Condividi

Constance Langdon nel 2011 con Murder House, Golden Globe, Emmy Awards e Screen Actors Guild Awards vinti dopo anni di ‘buio’.
Suor Jude Martin nel 2012 con Asylum, nomination ai Golden Globe, Emmy Awards e Screen Actors Guild Awards.
Fiona Goode nel 2013 in Coven, nomination ai Golden Globe e agli Screen Actors Guild Awards più trionfo agli Emmy.
Ed infine Elsa Mars in Freak Show, concluso domenica con un’ultima puntata platealmente realizzata in suo ‘onore’, per salutarla e celebrarla nel migliore dei modi.

Perchè dopo 4 stagioni e 51 episodi Jessica Lange ha ufficialmente abbandonato American Horror Story, creatura di Ryan Murphy che senza di lei dovrà fare i salti mortali per riuscire a sopravvivere con dignità e qualità recitativa.
Tanto da meritarsi tutti i ringraziamenti del caso, perché nessuno potrà mai sostituirla. Grazie di tutto immensa Jessica,  ci rivediamo al cinema. Perché c’è un 3° Oscar da vincere.

Autore

Articoli correlati