The Walking Dead gay: Daryl Dixon non è omosessuale ma ce ne sarà presto uno

Condividi

Il fenomeno televisivo degli ultimi 3 anni.
The Walking Dead continua a macinare ascolti, con una 5° stagione che ha continuamente infranto primati, puntata dopo puntata. L’ultima, quella di metà stagione, ha sfiorato i 15 milioni di telespettatori.
Tra i personaggi principali dello show, tra le altre cose inventato perché assente nei fumetti originale, troviamo lo splendido Daryl Dixon interpretato da Norman Reedus e a detta di molti fan possibile’gay’. Dal punto di vista sessuale, in effetti, Daryl è una sorta di ‘mistero’. E tale rimarrà. Perché il suo Dixon è di fatto ‘asessuato’, ma non omosessuale. A confermarlo Robert Kirkman, creatore di The Walking Dead che ha poi lanciato la bomba. Perché nella seconda parte della 5° stagione, in onda nel 2015, verrà introdotto un personaggio gay molto importante all’interno del fumetto. Dovrebbe trattarsi di Aaron (qui a destra e qui sotto), abitante di Alexandria che andrà ad allearsi con Rick e compagnia. Un debutto assoluto tra i mitici zombie televisivi, con Reedus comunque tutt’altro che in difficoltà dinanzi all’ipotesi che il suo Daryl si scoprisse omosessuale nel corso delle puntate. Anzi. Un’eventualità che l’ex showrunner Frank Darabont aveva suggerito alla rete, per poi lasciare la palla Walking Dead ad altri.

Autore

Articoli correlati