x

Madonna e il leakkaggio selvaggio di REBEL HEART e WASH ALL OVER ME con mesi di anticipo – PERCHE’?

Condividi

Il sabato mattina che non ti aspetti.
Meno di un mese al Natale e boom. Ti arriva sotto l’albero la sorpresa agognata dai madonnari di mezzo mondo.
Due inediti di Madge estratti dal nuovo disco in uscita nel 2015.
Possibile? Saranno due fake? No. Tutto vero. E’ lei.
E’ proprio la sua voce. Quella reale e non modificata. E le due tracce, REBEL HEART e WASH ALL OVER ME, sono quanto di meglio si potesse chiedere da questo ritorno su piazza.
Peccato che l’album debba uscire più o meno a marzo.
E allora perché permettere il leakkaggio selvaggio con 4 mesi di anticipo?
Diverse le opzioni in campo:

1) mossa studiata dalla Regina per ‘testare’ la rete, i propri ammiratori e detrattori, avendo registrato 40 canzoni per questo cazzo di disco. Quale strada fargli prendere? Vediamo come reagiscono e decidiamo.
2) rapina a mano armata da parte di una gola profonda, che ha così bruciato il lavoro di mesi e mesi. Madonna furibonda, pulsante ‘FAI ESPLODERE INTERNET’ tra le mani e fine del mondo vicina.
3) ma quale marzo e marzo. Il disco uscirà prima, molto prima. Magari a gennaio? Se così fosse singolo di lancio dietro l’angolo. E tutto torna.
4) anche con MDNA vennero leakkate on line un paio di canzoni con mesi di anticipo, compresa la terrificante Give Me All Your Luvin’. In quel caso caddero teste. Colui che le diffuse venne rintracciato e arrestato. Nessuno ne sa più nulla.
Il rischio ‘sciacallaggio’, nel caso in cui dai piani alti produttivi non intervengano, è evidentemente alto.
Perché se l’andazzo è quello di pubblicare tracce inedite a cadenza settimanale, il disco è bello che bruciato.
Ma tutto ciò sembra fregare più o meno nulla alla diretta interessata, da giorni in Malawi per beneficenza.
Ergo, leakkate pure quel che cazzo vi pare.
Grazie Ciccò.

Un video pubblicato da Madonna (@madonna) in data:

Autore

Articoli correlati