x

Jonathan Jesenský, il pornoattore gay diventato pompiere a New York

Condividi

Ha 33 anni, ha girato oltre 10 film porno gay con il nome Jonathan West, ed ora è un pompiere della Grande Mela.
Dai pompini al manicotto.
Jonathan Jesenský il suo nome, scovato dal New York Post che è andato a fondo nel passato del bonazzo.
Nel 2012 l’ingresso nel NYFD come paramedico, per poi diventare vigile del fuoco.
Prima di allora, Jonathan è stato un marine in servizio in Iraq.
E un pornoattore gay, come detto, ‘solo e soltanto per soldi’, fa sapere ora chi lo conosce. Perché Jonathan nega di essere omosessuale. Come se prendere cazzi possa essere considerata una credibile opzione etero alla disoccupazione.

 

Autore

Articoli correlati