x

#weareALLclean – parte la campagna per la ricerca contro l’HIV – tutti nudi sotto la doccia

Condividi

“Mi sono ispirato all’uso della parola ‘clean’, particolarmente comune nella cultura gay nel descrivere il proprio stato ‘medico’. Indirettamente questo implica che le persone sieropositive siano in qualche modo ‘sporche. Così Jack Mackenroth ha spiegato il perché di #weareALLclean, campagna da lui lanciata per raccogliere fondi nei confronti della ricerca contro l’hiv.
Solo negli States ci sono 1.2 milioni di persone sieropositive e oltre 35 milioni in tutto il mondo. L’obiettivo della campagna è quello di raccogliere almeno un milione di dollari.
Per poter partecipare basta entrare in doccia e scattarvi un selfie. Pubblicare il tutto sui social e SFIDARE 3 persone. Tutto questo in previsione della Giornata mondiale contro l’AIDS: Lunedi 1 dicembre. Che se deve fa pe’ spogliasse on line.

Autore

Articoli correlati