x

Roberto Maroni provoca: istituita la festa della famiglia naturale in Lombardia

Condividi

Il governo regionale della Lombardia esprime la propria opposizione a qualunque tentativo di introdurre nell’ordinamento giuridico disposizioni normative tali da alterare la stessa struttura della famiglia, comprimere i diritti dei genitori all’educazione dei propri figli, ignorare l’interesse superiore dei minori a vivere, crescere e svilupparsi all’interno di una famiglia naturale”.

E non è finita qui.
Perché con una mozione urgente approvata a maggioranza Roberto Maroni ha di fatto istituito la ‘festa della famiglia naturale’ nella Regione Lombardia.
Testuale.
Nulla ha potuto l’opposizione che ha lasciato l’aula per proteste, con Lega, Ncd, Forza Italia, Lista Maroni e Fratelli d’Italia responsabili di cotanta porcata.
Indegna, insulsa, offensiva, ridicola nonché platealmente anticostituzionale. Una pura e semplice provocazione fortemente ‘voluta’ per replicare alle aperture di Silvio Berlusconi che tanto avevano fatto incazzare gli ‘alleati’ presenti e futuri.
Insomma l’ennesimo becero attacco ai diritti glbtq, a pochi mesi da una battaglia parlamentare sulle civil partnership che darà vita a disordini mediatici e a chissà quante altre schifezze come questa.
Quindi prepariamoci pure al peggio.
Perché gli omofobi sono come le piattole.
Non mollano. Milice per tutti.

Autore

Articoli correlati