Lo svedese Marcus Juhlin (football americano) fa coming out – sono gay

Condividi

Ha 22 anni appena, vive in Svezia e gioca a football americano.
Ed è gay.
Coming out sulle pagine della rivista QX per Marcus Juhlin, convinto a gettare la maschera dal coraggio del collega a stelle e strisce Sam Michael.
Marcus ha confessato di averlo fatto non solo per se’ stesso quanto per tutti i ragazzi e le ragazze che non si sentono accettati, tanto dall’augurarsi che il proprio coming out possa ispirare altre persone a fare altrettanto.
Juhlin è così diventato il primo giocatore di football a dichiararsi gay in Svezia, con le reazioni dei compagni di squadra e delle altre squadre del campionato a cui partecipa che sono state clamorosamente serene e sorprendenti. Single, Marcus ha due fratelli, come lui giocatori di football, ed una madre a cui ha detto di essere gay la notte di Capodanno di due anni fa. Le telefonò poco dopo la mezzanotte per farle gli auguri e dirle…  “mamma mi piacciono i ragazzi“.
Avanti il prossimo.

Autore

Articoli correlati