Sex and the City in prima serata fa flop (purtroppo)

Condividi

)

401.000 spettatori con l’1.33% di share nel primo episodio.
363.000 spettatori con l’1.24% di share nel secondo episodio
348.000 spettatori con l’1.28% di share nel terzo episodio
Ed infine 366.000 spettatori con l’1.53% di share nel quarto episodio.
Ovvero i dati relativi all’esperimento Sex and the City, in prime time su La7 14 anni dopo la prima messa in onda per coprire il ‘buco di palinsesto’ lasciato vacante da Linea Gialla di Salvo Sottile. Un programma, quest’ultimo, che oscillava perennemente tra il 2 e il 2.7%. Con costi enormi rispetto ad una serie talmente replicata dall’andare in onda in condizioni peggiori rispetto a quelle di Marcellino Pane e Vino, ma certo è che dinanzi a questi risultati è difficile immaginare un ‘futuro’ per il ciclo Sex and the City in prime time. Ed è un peccato, perché in tanti avrebbero potuto avvicinarsi a questo capolavoro seriale che ha segnato la fine degli anni 90, diventando di fatto Storia.
Da molti di noi conosciuta a memoria, puntata dopo puntata, eppure per l’ennesima volta digerita. Perché come fai a non fermarti su Carrie, Samantha, Charlotte e Miranda, quando te le ritrovi davanti sulla tv generalista?

Autore

Articoli correlati