x

Taylor Swift ha perso la verginità con Jake Gyllenhaal – a bucio de culo

Condividi

Lo scoop, o presunto tale, di RadarOnLine.
Taylor Swift avrebbe infatti perso la propria verginità con Jake Gyllenhaal, quando aveva 21 anni, 3 mesi dopo averlo conosciuto.
La reginetta del country si era ripromessa di non trombare fino al matrimonio (se lallero) per poi perdere la testa dinanzi al bell’attore (grazie ar cazzo) e innamorarsi della ciolla.
Convinta che con Gyllenhaal sarebbe stato ‘per sempre’ (credisce), Taylor gli ha così donato il fiore del proprio giardino, per poi vederlo fuggire via, lontano da lei, banbaro conquistatore di gnocche.
La prima volta sarebbe andata in scena poco prima della sua festa di compleanno, il 21esimo, nel dicembre del 2010.
Se non fosse che Jake non si sia mai presentato al party, lasciando la Swift violata e affranta, nonché chiusa nel cesso.
Da quella dolorosa rottura la cantante ha poi attinto per dare vita all’album Red, che infatti di sverginamento parla sin dal titolo, mentre lui si è avvicinato con sempre più insistenza all’omosessualità.
E vissero tutti felici e contenti.
The End.

Autore

Articoli correlati