x

Ellen Page fa coming out – Juno è lesbica

Condividi

Mi trovo qui oggi perché sono gay. Sono stanca di nascondermi e mentire attraverso l’omissione. E forse posso fare la differenza. Posso aiutare gli altri ad avere una vita un po’ più facile e serena. In ogni caso, per quanto mi riguarda, sento che dirlo è un obbligo morale e una mia responsabilità nei confronti della società”. “È strano perché nelle vesti di attrice sono qui a rappresentare in qualche modo un’industria che ci appioppa degli standard pre-confezionati. Non solo ai giovani, un po’ a tutti. Ideali di bellezza, di bella vita, di successo. Ideali che, devo essere sincera, mi hanno influenzata. Ci sono delle idee che vengono piantate nella tua testa, pensieri che non hai mai avuto, che ti dicono come devi comportarti, come ti devi vestire e chi devi essere. Io ho tentato di respingerli, di essere autentica, di seguire il mio cuore, ma può essere difficile“.
Pensieri e parole di Ellen Page, 27enne che ha così deciso di gettare la maschera dopo aver partecipato ad una conferenza per i diritti dei giovani omosessuali a Las Vegas.
Esplosa in sala con il delizioso Juno, la Page si è poi fatta vedere in Inception di Nolan, To Rome with Love di Allen, X-Men conflitto finale e l’imminente X-Men – Giorni di un futuro passato, mentre a breve sarà sul set dell’indie movie gay Freeheld, in cui andrà ad indossare i panni della compagna di Julianne Moore.
Annientati in un colpo solo i presunti flirt della Page che ad Hollywood negli ultimi anni erano stati sbandierati, da Alexander Skarsgard ad Elijah Wood, passando per Ben Foster, Sam Riley e Emile Hirsch, che si è subito complimentato con l’amica su Twitter:
Congratulazioni ad Ellen Page per aver aiutato così tante persone nelle loro battaglie quotidiane e aver dato loro un esempio coraggioso facendo coming out il giorno di San Valentino!”.
E complimenti davvero.
Grande, grandissima Ellen.
Avanti un altro.

Autore

Articoli correlati