x

Il Gay Pride nazionale del 2014 non si farà

Condividi

Il fulmine a ciel sereno, nato dai soliti ridicoli e aberranti litigi tra associazioni.
Il Gay Pride nazionale del 2014 NON si farà.
Questa è la notizia del giorno, con Roma e Napoli che si sono contese fino all’ultimo l’evento, tanto da tirare così a lungo la corda da strapparla definitivamente.
Abbiamo preferito evitare il muro contro muro e così abbiamo deciso di non far svolgere nessun evento nazionale‘, è trapelato dalla riunione nazionale delle principali associazioni d’Italia tenutasi a Torino, come riportato da IlMessaggero.
Nel 2014 del Bel Paese si vedranno quindi solo i pride cittadini, come ogni anno, con Roma (unica ad avere reale rilevanza mediatica) che ha già annunciato la sua data: il 7 giugno.
Il ventennale del primo Pride nazionale, tenutosi per la prima volta nel 1994, verrà quindi così celebrato.
Con il nulla.
Un vuoto organizzativo figlio di un’associazionismo sconvolgente, in cui il tutti contro tutti prosegue, anno dopo anno, incessante, lasciando dietro di se’ autentici cadaveri. Quelli dei tanti omosessuali italiani che al NIENTE assoluto della politica hanno avuto anche la SFIGA di doverci abbinare quello del movimento glbtq. Sempre più straordinariamente masochista.

Autore

Articoli correlati