MySpace prova a risorgere – la campagna video

Condividi

Justin Timberlake lo ha comprato insieme ad altri soci nel 2011, tipo giocattolo, sborsando circa 35 milioni di dollari.
Na caccola rispetto ai 580 milioni cacciati nel 2005 dalla News Corp. Ma quelli erano altri tempi, Facebook e Twitter erano futuro prossimo e all’epoca c’era solo lui.
MYSPACE.
Poi tutto è finito. Ebbene due anni dopo l’acquisizione firmata Timberlake, co-proprietario, MySpace prova il rilancio, con tanto di nuova grafica, party stellare ed accattivante campagna di lancio, che ha visto metterci la faccia nomi del peso di Pharrell, Ciara, Iggy Azalea, ScHoolboy Q, Mac Miller, Hit-Boy, Sky Ferreira, Zedd e Charli XCX.
L’obiettivo? Tornare a macinare utili, e ovviamente utenti, grazie anche all’inedita piattaforma sociale inaugurata in queste ore. Se non fosse che dopo così tanti anni di ‘morte cerebrale’, sarà davvero dura riprendere vita. Tra le altre cose, ma il mio profilo MySpace  che fine ha fatto?

Autore

Articoli correlati