x

Anche l’Uruguay sposa i matrimoni gay – e in Francia arriva il primo SI’ dal Senato

Condividi

Ieri le notizie sono arrivate dalla Francia, con il Senato che ha approvato il primo punto del disegno di legge sui matrimoni gay con 179 voti a favore, mentre oggi ecco arrivare la bomba dall’Uruguay. Perché dopo l’Argentina, l’Uruguay è il secondo paese dell’America latina a legalizzare le nozze tra persone dello stesso.
La media mensile è ormai di 1/2 Paesi al mondo che dicono SI’ ai matrimoni omosessuali. La Camera bassa del Parlamento ha infatti approvato, con 71 sì su 92 membri, la legge che autorizza le nozze gay, già approvata la scorsa settimana dal Senato con 23 voti a favore e otto contrari.
Praticamente un quasi plebiscito.
Negli ultimi anni, tra le altre cose, l’Uruguay aveva già dato parere favorevole alle unioni civili per gli omosessuali e all’adozione dei bambini da parte di coppie formate da persone dello stesso sesso. Praticamente un altro Mondo, un altro Universo, un’altra realtà, rispetto alla giurassica Italia. Pochi anni ancora, se tutto va come dovrebbe andare, e saremo praticamente gli ULTIMI al mondo occidentale ad aver preso posizione sui diritti dei gay. Dai che ce la facciamo.

Autore

Articoli correlati