x

Angelus gay in Piazza San Pietro grazie alle Femen

Condividi

Sei il diavolo, urla la sessantenne roteando l’ombrello.
Nel giorno in cui la Francia di destra scende in strada per dire no ai matrimoni gay, in Piazza San Pietro va in scena la protesta delle ucraine, nude durante l’Angelus per dire SI’ ai diritti dei gay.
Perché se i movimenti tricolori non riescono ad organizzare uno straccio di protesta concreta, son bastate 4 donne in arrivo dall’altra parte d’Europa per creare il caos.
Strip in Piazza, con scritte pro-diritti e carabinieri su di giri. Tutto questo mentre un’attempata signora picchia una delle manifestanti con un ombrello.
Una sessantenne probabilmente moderata, come giustamente sottolineato da Luca Sappino. Una signora che andrà tutte le domeniche a confessarsi, che verserà l’8×1000 alla Chiesa Cattolica, che avrà votato per anni prima la DC, poi l’UDC, poi PDL e ora chi lo sa, forse Mario Monti. Per poi reagire così dinanzi ad una sacrosanta richiesta di diritti. Brandendo ombrelli, come neanche la migliore Britney dei tempi migliori.

Autore

Articoli correlati