Oscar 2013: Adele c’è, Elisa NO – ecco tutte le nomination

Condividi

Adele sì con Skyfall.
Elisa NO con Ancora Qui (feat. Ennio Morricone).
Nomination agli Oscar con molte sorprese, qualche esclusione shock e un paio di titoli inaspettati.
A fare il botto AMOUR e il trionfatore al Sundance, Beasts of the Southern Wild, per un’edizione che in qualche modo ‘spinge’ il nuovo, amalgamandolo al ‘vecchio’.
Andando a stringere: incomprensibile il no allo splendido Le 5 Leggende (a casa Ralph Spaccatutto); sorprendente il boom della stop motion (Paranorman e Frankenweenie sono due capolavori); incomprensibile il no a Tarantino in regia (via Haneke); comprensibilissimo il boom di Amour; scandalosa la totale dimenticanza nei confronti dell’ultimo Batman; ottimo Skyfall; ridimensionata la Bigelow (in realtà molto più interessante con la caccia a Bin Laden rispetto al premiato e sopravvalutato The Hurt Locker); disastro Lo Hobbit (lontanissimi i tempi del Signore degli Anelli); bocciato Anna Karenina (basta polpettoni in costume basta, anche se merita un applauso l’italiano Dario Marianelli, unico candidato tricolore); felicità Emmanuelle Riva (immensa ed attrice dell’anno); gioia per il NO a Quasi Amici (coglioni i francesi ad averlo candidato, svendendosi al commerciale); ovazione al corto animato PAPermAn attaccato aRalph Spaccatutto (semplicemente magnifico); onore all’immortale John Williams (altra nomination, perso il conto) e al ricordo della grande Eiko Ishioka di Mirror Mirror (candidatura postuma); contentino The Avengers (solo effetti speciali); speranza Tim Burton (forse un Oscar riesce a farlo suo); inatteso (ma bentornato) Robert De Niro; e W il Cinema.

Miglior film
– Amour
– Vita di Pi
– Argo
– Lincoln
– Beasts of the Southern Wild
– Silver Linings Playbook
– Django Unchained
– Zero Dark Thirty
– Les Misérables

Miglior regia
– Michael Haneke per Amour
– Benh Zeitlin per Beasts of the Southern Wild
– Ang Lee per Vita di Pi
– Steven Spielberg per Lincoln
– David O. Russell per Silver Linings Playbook

Miglior attore non protagonista
– Alan Arkin per Argo
– Robert De Niro per Silver Linings Playbook
– Philip Seymour Hoffman per The Master
– Tommy Lee Jones per Lincoln
– Christoph Waltz per Django Unchained

Migliore attrice non protagonista
– Amy Adams per The Master
– Sally Field per Lincoln
– Anne Hathaway per Les Misérables
– Helen Hunt per The Sessions
– Jacki Weaver per Silver Linings Playbook

ATTORE PROTAGONISTA

Bradley Cooper in “Il Lato Positivo” (Silver Linings Playbook)
Daniel Day-Lewisin “Lincoln”
Hugh Jackmanin “Les Misérables”
Joaquin Phoenixin “The Master”
Denzel Washingtonin “Flight”

ATTRICE PROTAGONISTA

Jessica Chastainin “Zero Dark Thirty”
Jennifer Lawrence in “Silver Linings Playbook”
Emmanuelle Rivain “Amour”
Quvenzhané Wallisin “Beasts of the Southern Wild”
Naomi Watts in “The Impossible”

Migliore sceneggiatura originale
– Flight
– Zero Dark Thirty
– Django
– Amour
– Moonrise Kingdom

Migliori effetti speciali
– Lo Hobbit
– Vita di Pi
– The Avengers
– Prometheus
– Biancaneve e il cacciatore

Migliore sceneggiatura non originale
– Argo
– Lincoln
– Vita di Pi
– Beasts of the Southern Wild
– Lincoln

Miglior film straniero
– Amour (Francia)
– Kon-Tiki (Norvegia)
– No (Cile)
– A Royal Affair (Danimarca)
– War Witch (Canada)

Miglior film d’animazione
– The Pirates! Band of Misfits
– Frankenweenie
– Brave (Ribelle)
– ParaNorman
– Ralph Spaccatutto

Migliore fotografia
– Anna Karenina
– Django Unchained
– Vita di Pi
– Lincoln
– Skyfall

Miglior montaggio
– Argo
– Vita di Pi
– Lincoln
– Silver Linings Playbook
– Zero Dark Thirty

Migliore scenografia
– Anna Karenina
– Lo Hobbit
– Les Misérables
– Vita di Pi
– Les Miserables

Miglior trucco
– Hitchcock
– Lo Hobbit
– Les Misérables

Migliori costumi
– Anna Karenina
– Les Misérables
– Lincoln
– Biancaneve (Mirror Mirror)
– Biancaneve e il cacciatore

Migliore colonna sonora
– Anna Karenina
– Argo
– Vita di Pi
– Lincoln
– Skyfall

Migliore canzone
– “Before My Time” da Chasing Ice
– “Everybody Needs A Best Friend” da Ted
– “Pi’s Lullaby” da Vita di Pi
– “Skyfall” da Skyfall (Adele si porta a casa anche l’Oscar?)
– “Suddenly” da Les Misérables

Miglior sonoro
– Argo
– Les Miserables
– Vita di Pi
– Lincoln
– Skyfall

Miglior montaggio sonoro
– Argo
– Django Unchained
– Vita di Pi
– Skyfall
– Zero Dark Thirty

Miglior documentario
– 5 Broken Cameras
– The Gatekeepers
– How to Survive a Plague
– The Invisible War
– Searching for Sugar Man

Miglior cortometraggio documentario
– Inocente
– Kings Point
– Mondays at Racine
– Open Heart
– Redemption

Miglior cortometraggio
– Asad
– Buzkashi Boys
– Curfew
– Death of a Shadow (Dood van een Schaduw)
– Henry

Miglior cortometraggio d’animazione
– Adam and Dog
– Fresh Guacamole
– Head over Heels
– Maggie Simpson in “The Longest Daycare”
– Paperman

Autore

Articoli correlati