x

Il matrimonio GAY divide la FRANCIA: ecco la vignetta del satirico CHARLIE HEBDO

Condividi

In Francia è guerra contro i matrimoni gay e le adozioni per gli omosessuali.
Hollande l’aveva promesso in campagna elettorale, e sta portando avanti quella promessa.
Entro gennaio il testo dovrebbe diventare legge, permettendo così agli omosessuali transalpini di sposarsi e di poter adottare un bambino.
Ma anche all’ombra della Torre Eiffel, ovviamente, è esplosa la Chiesa Cattolica.
Proteste di piazza, preti sull’orlo dell’isteria, e il grande burattinatio Vaticano pronto a tirare i  fili. André Vingt-Trois, arcivescovo di Parigi, ha tuonato contro la decisione del Governo, sottolineando come il SI’ al matrimonio gay e alle adozioni sarebbe “una superbia che sconvolgerebbe uno dei fondamenti della nostra società”. Dinanzi ad una simile reazione, si è mosso il mondo della SATIRA francese, con il mensile CHARLIE HEBDO (stile il Vernacoliere) in prima fila, nel ricordare all’arcivescovo che proprio lui, zitto zitto, avrebbe TRE genitori: ovvero il Padre, Figlio e lo Spirito Santo.
Così rappresentati. Quando si dice la ‘delicatezza’ della ‘blasfemia’.

Autore

Articoli correlati