x

Robbie Williams Re d’Inghilterra con CANDY – Kylie Minogue SECONDA con The Abbey Road Sessions

Condividi

Fino ad oggi aveva stentato, vivacchiando attorno alla trentesima posizione worldwide (33° la prima settimana, 32esima la seconda, 28° esima la terza), fino allo sbarco in Inghilterra. L’idiota ma orecchiabile CANDY di Robbie Williams ha fatto suo il primato della chart britannica, otto anni dopo RADIO.
137.000 le copie smerciate in patria da Robbie, tornato quindi a far furore con uno dei suoi singoli più stupidi, ma sicuramente radiofonici. Se il ‘decollo’ varrà anche per altri Paesi, lo scopriremo solo vivendo. Tutt’altra musica invece nel campo ALBUM.
Quell’infamone di Calvin Harris ha infatti battuto in volata la mia Kylie Minogue.
Primato a sorpresa per l’ottimo “18 months”, di un soffio davanti a “The Abbey Road Sessions”, ovviamente compratissimo tra gli inglesi, che da sempre venerano la fatina del pop. Colpevole, si fa per dire, di aver contribuito a ‘LANCIARE’ Harris 5 anni fa (sue l’inarrivabile In My Arms e Heart Beat Rock), quando era ancora solo un PROMETTENTE dj (il pazzesco I Created Disco uscì proprio nel 2007). GIUDA.

Autore

Articoli correlati