x

Renziani omofobi con Luigi Marattin che attacca Nichi Vendola

Condividi

Luigi Marattin.
Assessore al bilancio del Comune di Ferrara e da molti ritenuto un fedelissimo di Matteo Renzi.
Nichi, per usare il tuo linguaggio, ma va’ a elargire prosaicamente il tuo orifizio anale in maniera totale e indiscriminata“. Probabilmente COSTRETTO a scusarsi, il Marattin si è subito dopo dissociato quanto detto attraverso un NUOVO stato. Peccato che poco prima, replicando ad un lettore, aveva così confermato l’offesa, per poi far immediatamente sparire la risposta: “Gentile sig. Fiore, esatto, non ho assolutamente intenzione di scusarmi. Il Presidente Vendola ha fatto un’affermazione clamorosamente fuori luogo e non veritiera, e pertanto – sfruttando il fatto di essere su un social network e non in una sede istituzionale l’ho mandato via a dare il sedere, senza utilizzare parolacce. Avrei fatto la stessa cosa se avesse detto un’inesattezza lei, o avrei accettato di buon grado la stessa cosa se a fare un’affermazione errata fossi stato io. Se invece si tira in ballo l’omosessualità di Vendola, la cosa secondo me diventa molto grave, come ho già spiegato. Perchè presuppone che un omosessuale debba, in qualche modo, appartenere ad una categoria “protetta”, in virtù di una disabilità. Io non la penso così“.
E questo sarebbe il nuovo che avanza?!? Nichi, Pier Luigi. Asfaltateli.

Autore

Articoli correlati