x

I gay russi contro Madonna: boicottiamola

Condividi

Strana gente i gay. Diciamocelo, siamo spesso inafferrabili e decisamente sorprendenti.
Solo ieri vi riportavo la news della Madonna furiosa con Putin e pronta a battagliare in Russia per sostenere la causa GAY, andando a San Pietroburgo, in concerto, per dire ANCHE la sua sull’argomento. Ebbene, invece che ringraziarla, applaudirla, e sostenerla, i gay russi si sono incazzati, tanto da proporre il boicottaggio nei suoi confronti. Il motivo? Volevano che CANCELLASSE la tappa di San Pietroburgo, in programma il prossimo 9 agosto, invece che trasformarla in una STRAORDINARIA cassa di risonanza a livello globale. Perché se Madonna quel giorno PARLERA’, prendendo parola sull’argomento, TUTTO IL MONDO finalmente saprà COSA il Parlamento russo ha scandalosamente approvato. Se invece non andasse, è ovvio, tutto rimarrebbe nell’ombra. E’ come se gli attivisti del Sudan si fossero incazzati con George Clooney, perché andato a protestare e a farsi arrestare invece che starsene a casa. Roba da COMICHE, per l’appunto. Eppure il leader del movimento russo per l’orgoglio omosessuale Nikolai Alekseev ha annunciato che verranno tenute due proteste durante l’esibizione della cantante: «Quale sarà la forma della contestazione, per ora non abbiamo ancora deciso: sarà comunque un’azione pubblica». «Quello che può dire Madonna non interessa a nessuno. Doveva rinunciare al concerto che per il Municipio di Pietroburgo significa almeno 2 milioni di dollari di incassi: ovvio che sei lei avesse annullato tutto, il danno ci sarebbe stato eccome. E con esso avrebbe anche dimostrato che c’è qualcosa da perderci. Ma non è andata così». E poi dicono che la Vodka non dia alla testa…

Autore

Articoli correlati