x

Alessandra Mussolini show su Rai 1: se questo è servizio pubblico

Condividi

Questa è la politica/tv FECCIA che distrugge l’Italia.
Quegli applausi INSENSATI da parte del pubblico, incapaci di capirsi e di farsi capire, quella conduzione schifosamente SILENTE, e indirettamente compiacente, quegli ospiti volutamente FERMI sulle loro posizioni ottuse, troglodite, medievali, quelle risate di scherno e ghignanti, quella scaletta surreale, per quanto costruita sul NULLA, su luoghi comuni lontani anni luce da ricerche scientifiche e sociologiche reali, concrete, in diretta, su Rai 1, nel cuore del pomeriggio, il giorno della Festa del Papà. “Come li hanno fatti“, gracchia ululuando, e dando sfogo a quei 3 neuroni rimasti che a fatica nuotano nel botox, l’ONOREVOLE Alessandra Mussolini, riferendosi ai MIGLIAIA di figli cresciuti da genitori omosessuali. COME TUTTI, potremmo risponderle, sfatando un altro allucinante mito del berlusconismo clericale di quest’ultimo decennio. Perché anche i gay, brutte teste di cazzo, possono procreare, e soprattutto crescere amorevolmente figli che TRANQUILLAMENTE potrebbero fare a meno di figure materne come la SUA, cara signora Alessandra Mussolini.

P.S. Anna Paola mia, ma come diavolo hai fatto a non alzarti e a prenderla a capocciate.

Autore

Articoli correlati