Maurizio Gasparri show: Meglio Bunga Bunga di Berlusconi che quello frocio di Vendola

Condividi
Direttamente da quel CAPOLAVORO di sito NAZISTA che è Pontifex.Roma, Maurizio Gasparri, ovvero colui che per settimane a Roma SI DICEVA potesse essere il celebre e presto dimenticato CHIAPPE d’ORO  dello scandalo Marrazzo, ha partorito l’ennesima perla di una carriera fatta di stronzate, urlate e sbraitate spesso solo e soltanto per racimolare una pagina in più di giornale. 
Dinanzi all’intervistatore che vergognosamente gli chiede “Vendola con incredibile faccia tosta, censura Berlusconi sulla storia del bunga bunga“, Gasparri risponde così: 
intanto occorre attendere quello che dicono i giudici e alcune volte esiste la tentazione di voler far fuori Berlusconi per via giudiziaria. Sino ad oggi non vedo reati. Poi Vendola dovrebbe tacere. Critica l’altrui bunga bunga che intanto non é nulla di male, ma almeno avviene con donne. Prediche, da certi pulpiti, lasciano per lo meno perplessi, viste per le predilezioni particolari”.
E l’omofobia PDL di giornata, giusto per gradire, è servita.

Autore

Articoli correlati