Sonia Alfano provoca: Berlusconi è un gay represso

Condividi

“Tutti i trattati di sessuologia analizzano gli omofobi come i classici esempi di omosessualità repressa. Lo sanno bene gli psicologi, lo sa benissimo il mondo gay. Sottolineo che non sono occasionali ma ripetuti gli attacchi di Berlusconi alle persone gay. Quest’uomo è ossessionato dalla’omosessualità. La sua virilità è pericolante. Disprezza un mondo perché fondamentalmente ne è attratto. Ha dei seri problemi, la sua sessualità non è ne certa né sicura. E’ sessualmente disturbato. E’ come se dovesse dimostrare il contrario di qualcosa. Dimostrare che non è gay frequentando ragazzine, facendo il macho

Discorso ineccepibile mia cara Sonia, ma dubito possa essere legato a Silvio Berlusconi, sessualmente semplicemente “malato”, come disse Veronia Lario, sua moglie. 
Quest’uomo c’ha solo una cosa in testa. E sicuramente non è il cazzo.

Autore

Articoli correlati