x

Monsignor Fisichella preferisce la bestemmia ai matrimoni gay

Condividi
Come pararsi il culo dalla sua FOLLE giustificazione alla bestemmia di Silvio Berlusconi?
Ovvio, tirando fuori dal cilindro i froci:
“E’ peggio dire un’insulsa barzelletta condita da un’imprecazione, o presentare una legge contro la famiglia e pro nozze gay? Salvare la vita di Eluana o preferire l’eutanasia? Migliorare la legge sull’aborto o favorire la Ru486? Da vescovo sono turbato se vedo le pecorelle smarrirsi nei meandri dell’interesse politico, ignorando l’abc della morale cattolica“.
Monsignor Fisichella lei brucerà tra le fiamme dell’inferno.
Se lo metta bene in testa.

Autore

Articoli correlati