x

Vladimir Luxuria nello spot della SEAT

Condividi
Update: ecco lo spot tv!


Quando l’ho visto inizialmente m’è preso un coccolone tanto era stata piacevole la sorpresa.
Vladimir Luxuria nello spot tv della nuova SEAT?
Ebbene sì.
La transgender più famosa d’Italia ha fatto ufficialmente il suo ingresso nel mondo della pubblicità.
E sticazzi, voi direte. E invece no, sticazzi un par di palle, perché è anche da queste che sembrano ‘piccolezze’ che si misura il livello culturale e sociale di un paese. Se la Volkswagen arriva ad aprire le proprie porte a Vladimir Luxuria significa aver fatto PICCOLI ma significativi passi avanti dal punto di vista della percezione che il PUBBLICO stesso ha nei confronti del mondo transgender. Un mondo pronto ad essere sdoganato dal solito quadretto che lo vuole drogato e incline alla prostituzione, grazie proprio all’immagine sorridente e conciliante di Vladimir, pronta ad invadere le case degli italiani con la nuova Seat.
Vero è che lo spot in tv per ora passa con il contagocce, oltre a non essere MINIMAMENTE rintracciabile in rete,  ma solo averlo pensato e realizzato non può che essere un buon punto di partenza. Peccato che a farlo sia stata la Volkswagen, e non la nostra FIAT, che se ne va al Gay Pride di Madrid con una sfilza di 500 personalizzate per poi non fare NULLA, dal punto di vista del SOSTEGNO alla lotta per i diritti lgbtq, nel suo paese d’origine.

Della serie qui un rumoroso silenzio, lì un’orgogliosa presenza. 

Autore

Articoli correlati