x

Gorgeous I Am all’Alpheus stagione 2009/2010, la PAGELLA della prima serata

Condividi

E così la stagione frocia discotecara 2009/2010 è ufficialmente partita.
Aspettando l’arrivo di Muccassassina e dell’Amigdala, che riapriranno i battenti venerdì prossimo, ieri sera è stato il turno del Gorgeus I Am, che è ricominciato da dove era finito, ovvero all’Alpheus. Serata CALDA, caldissima, targata Salvation da Londra, con poce novità rispetto alla passata stagione, alcune piacevoli, altre a mio avviso discutibili.
La PRIMA, primissima che CREDEVO di aver ritrovato è stata… l’ormai storica puzza di formaggio rancido e andato a male! Quando siamo entrati poco dopo la mezzanotte m’è preso un colpo… cazzo no è tornata la SVAMPA, non è possibile! Ma come… l’anno scorso MIRACOLOSAMENTE era stata fatta sparire, e ora è tornata? La PUZZA ASSASSINA è durata però poco, confermando la tesi di un amico, che ha sottolineato come DOPO ESSE STATO CHIUSO PER MESI, ERA NORMALE TROVARE IL SOLITO PROBLEMA DELLA PUZZA, ALMENO ALL’INIZIO..
Da EX formaggeria, l’Alpheus vivrà nei secoli dei secoli con questo cazzo di problema. Il locale TRASUDA formaggio, c’è poco da fa! L’anno scorso il fetore sparì con il passare dei sabati. La speranza è che il tutto si ripeta anche quest’anno.
Una delle novità REALI è la “nuova sala” chill out, ricavata da una delle due sale lelle, ovvero solo per donne. Posso dire la mia? Sinceramente la trovo SPRECATISSIMA. Il Piano Bar fa TROOOOOPPO anni 80, così come tutta quella luce, quei cuscinoni dove buttarsi per terra a chiacchierare. Idea volendo anche carina, ma poco pratica e soprattutto poco riuscita. Ci son entrato UNA volta in tutta la serata, per poi non entrarci più. Caruccio il PIANO MAN, ma per il resto, direi che è una sala davvero BUTTATA. A sto punto fatece una MEGA DARK (non per me, me fanno schifo) e vaffanculo! (o una MAGICA sala revival, che però NON funziona… quando c’era ce ballavo solo io! Valli a capì sti froci…).
Ottime invece, le novità in sala HOUSE. MOOOOOOLTO cool lo schermone dietro la consolle del DJ, spostata dove l’anno scorso ballava l’animazione, a sua volta mandata dove l’anno scorso c’era la consolle! A fare da cornice allo schermone una MIRIADE di laser che fanno decisamente scena, con i soliti due poveracci APPESI come stronzi al soffitto, pronti a roteare, danzare e prendere A CALCI chi sta sotto di loro! A regà… o ce appendete due NANI o il problema sussiste… io ho ballato per mezz’ora con l’ANSIA de pijamme un calcio volante sui denti… e che cazzo! Tra l’altro PIENA SOLIDARIETA’ ai due POVERACCI, visto che avevano le palle letteralmente STRIZZATE nell’imbracatura. Secondo me quando so scesi ch’avevano pure l’utero!
Sala House comunque decisamente MIGLIORATA, con il solito muro calante a dividere la sala dal privè, anche se FA STRANO vedere l’animazione LIMITATA in quell’angusto spazio dove l’anno scorso c’era la consolle, con il MEGA PALCONE dove ORA c’è la consolle, e l’anno scorso i ballerini, obiettivamente SPRECATO. Ci vorrà probabilmente tempo per farci l’occhio e l’abitudine.
Inesistenti invece le novità in sala commerciale. L’avevo lasciata con Brezet che mi metteva Britney a manetta, l’ho ritrovata con Brezet che mi mette Britney a manetta! Ma d’altronde QUELLO le froce vogliono, quindi la mia è una battaglia PERSA in partenza. Ogni due canzoni, parte Britney… più matematico della matematica.
Altra novità, il prezzo dei cocktail, salito a 9 EURI, con bicchieri sempre più MIGNON. Di questo passo tra un paio d’anni andremo in disco per berci un invisibile alla fragola in una TAZZINA DI CAFFE’! Già me lo vedo… una tazzina, un cubetto di ghiaccio, e 3ml di invisibile, versate con il contagocce!
La mia la devo dire poi sui dj arrivati da Londra… a regà, e quella me la chiamate HOUSE?!?
1) TROPPO, troppo commerciale!
2) TROPPO, troppo vecchia! Fight Again l’ho sentita 3 volte ieri sera. E poi basta, l’abbiamo ballata per tutta l’estate… mettete altro!
Spesso sono 100 volte meglio i RESIDENT DJ… a me sti londinesi m’hanno PARECCHIO deluso. (infatti so stato a SFROCIA’ quasi tutto il tempo con Britney e Brezet in commerciale… e ho detto tutto!).
In conclusione una serata troppo “NORMALE” per essere una “PRIMA”. Insoddisfacente la musica, buonissime alcune novità (la sala house SPACCA e non poco), abbastanza inutili (la sala chill out COSI’ non funziona), e costose (9 euro un drink? Fatto in quel bicchierino MINI??? mmmmmh… ) altre, per una serata che è ormai diventata un MUST nell’ambiente frocio del sabato sera romano. Sperando che la puzza di formaggio NON SIA CON NOI e con il nostro spirito per il resto della stagione, mi aspetto sinceramente qualcosa di PIU’.

Voto prima serata: 5

Autore

Articoli correlati