L’ultradestra romana apre al mondo gay… dobbiamo fidarci???

Condividi

Cosa caspiterina sta succedendo nella capitale?
Questa sera, alle ore 20:30, in Via Napoleone III numero si terrà lo STORICO incontro tra Paola Concia, deputata del Partito Democratico, e Casa Pound, centro sociale legato all’ULTRADESTRA, in cui gli esponenti si dichiarano ORGOGLIOSAMENTE FASCISTI, FASCISTI del 3° millennio.
Peccato che poi stando a sentire quanto dice il loro leader, Gianluca Iannone, sono favorevoli alle COPPIE DI FATTO e non hanno NESSUN problema con gli omosessuali.
Teoricamente, a DICHIARAZIONI, son addirittura più aperti del Sindaco Alemanno, che alle Coppie di Fatto ha detto NO senza se e senza ma.
Paola Concia ha così ACCETTATO la proposta di un tavolo di confronto con Casa Pound. D’altronde, perchè dire SI’ ad un dialogo con il Sindaco, ex fascio che dice NO alle coppie di fatto, e NO A PRIORI ad un centrosociale di estrema destra, che dice SI’ alle coppie di fatto?
Tutto questo a 24 ore da UN ALTRO storico incontro, che si terrà domani in Via Evandro 8, in un altro Centro Sociale di estrema destra, ovvero GENS ROMANA.
Qui, con la partecipazione di Cristiana Alicata, esponente glbtq del Partito Democratico, si parlerà di DIRITTI, sottolineando il NO ad ogni forma di intolleranza e di razzismo, omofobia compresa.
L’ULTRADESTRA romana apre al mondo omosessuale? A quanto pare sì.
Ma la domanda che sorge spontanea è un’altra, ovvero… ce staranno a pijà per culo, giusto per farsi pubblicità, o dobbiamo aprirci al dialogo anche con loro, ORGOGLIOSAMENTE fascisti??
Sono giorni che me la faccio… non ho ancora trovato una risposta.

Autore

Articoli correlati