x

Tornato a Roma…con due piccole dolorose sorprese…

Condividi


Finalmente a casa.
Dopo i 9 giorni deliranti di Barcellona, le mie “vacanze” estive son proseguite con altri 9 giorni, questa volta passati a casa mia, in Sardegna.

9 giorni TOTALMENTE differenti dagli altri 9 che li avevano preceduti, da raccontare come nell’altro caso attraverso una serie di… numeri!

2, come le costole che mi sono FRATTURATO. Come è potuto succedere il tutto? Torniamo indietro nei giorni. Roma, fine luglio. La tosse che mi ha massacrato l’inverno è clamorosamente tornata. Dopo 3 giorni di tosse intensa, come già accaduto a dicembre, inizia a farmi male un fianco, quello destro. Nell’altro caso il dolore si era concentrato a sinistra, ad altezza petto. Impaurito (era il 1° dicembre) corsi al pronto soccorso per una lastra, che non mostrò NULLA di nulla. Era semplicemente un’infiammazione muscolare. La tosse passò, così come il dolore. A fine luglio il tutto si ripete. Passata la tosse, passa anche il dolore sul fianco destro. Unisco così le due cose. Parto per Barellona tranquillo, senza provare nessun dolore. Il 12 agosto arrivo in Sardegna, il 16 notte scopo come un addannato! Il tutto avviene in una spiaggia infrattatissima (non ricordavo quanto fosse scomodo trombare sulla sabbia…) di Olbia, dietro un albergo abbandonato, sotto il manto stellato, all’ombra dalla luna, al ritmo delle onde e alla luce di un FARO, che rende il tutto a dir poco tanto romantico quanto GROTTESCO. Il fascio di luce quando ci illumina ci porta AUTOMATICAMENTE a bloccarci… tipo UN, DUE, TRE, STELLA (quanto cazzo abbiamo riso… che cojoni…)! Passato il fascio, si riprende a trombà… de sopra, de sotto, de lato, in piedi, seduti, insomma tutto il repertorio… 1,2,3 volte (m’ha prosciugato!), della serie AO’, ANCORA JE LA FACCIO!
Non contento la sera dopo replico… non più in spiaggia ma in pineta, in un campeggio… questa volta na botta sola, ma sempre in condizioni precarie (tipo in bilico su un fottuto tronco)! La mattina dopo mi sveglio… primo strano DOLORINO al fianco… strano, dico tra a me e me… preso da una foga fisica senza senso mi concedo pure na bella serie di addominali… della serie non c’hai proprio che cazzo fa a mezzogiorno, il 17 agosto, con 88° all’ombra… il dolorino PERSISTE… al pomeriggio vado al mare, mi sparo pure qualche bracciata in acqua… dal “DOLORINO” sono passato al “cazzo faccio fatica a stendermi sull’asciugamano…”… con il ritorno a casa il cazzo “faccio fatica a stendermi sull’asciugamano…” diventa PUTTANA MALEDETTA, causa DOLORINO ormai diventato DOLORONE, quando in doccia mi abbasso per raccogliere lo shampo, per poco non urlo… con l’arrivo della cena il DOLORONE è diventato na serie de CORTELLATE ALTEZZA COSTOLE che quasi non mi fa camminare! Qui inizia il GIOCO DELL’ESTATE 2009… ovvero INDOVINA CHE CAZZO C’HA AL FIANCO FEDERICO!
Roba che neanche il SUDOKU arrivò ad avere tanto successo due estati fa… l’intera ISOLA SARDA ha così iniziato a sparare STRONZATE su cosa potessi avere… (veri e propri tg speciali in onda su VIDEOLINA) dalla botta de freddo a quella solo psicologica di berlusconiana memoria, da un crampo al dolore intercostale, da uno strappo a un muscolo intorpidito, dai calcoli alla congestione, fino all’arrivo di mia madre, che novella Dr.House spara SICURA unSECONDO ME E’ L’APPENDICITE!
Mamma… mi fa male il fianco destro, quasi ad altezza petto, che c’entra l’appendicite!
Si è ingrossata, è salita di qualche centimetro, è andata a spingere sul fegato che ora spinge sulle costole… vedrai se non è così!
No ma non lo so, tiramela per averci ragione!! Facevi prima ad ipotizzare che ero stato messo incinto da un alieno e che stavo per partorire un mostro!
Mentre così l’intera Sardegna (e pure parte della Corsica) attendeva il responso, il sottoscritto corre al Pronto Soccorso di Olbia, aspettando la bellezza di … 4 ore e mezza. 4 ore e mezza, dalle ore 22 alle ore 02:30, per sentirmi dire… TORNI DOMANI MATTINA PER FARE UNA RADIOGRAFIA, comunque se vuole saperlo per me è una semplice botta!
Tornare domani mattina? Dopo 5 ore passate in fila??? Se vuole saperlo per me???????? Bestemmio per 4 ore, gobbo come neanche Notredame visto il dolore lancinate, per tornare la mattina dopo… pippo l’aulin ma pure quello non mi fa una mazza… soffro come un cane.
Il responso è chiaro.. due fratturine alla X° e all’XI° costola… riposo TOTALE, zero medicinali per poter velocizzare la guarigione, movimenti ridotti all’osso (se qualcuno conosce qualche rimedio, della nonna, della mamma, della zia, della cugina, insomma di chi cazzo gli pare, per poter accellerare il tutto… PARLI!).
Come sia nato il tutto, nessuno lo sa (non ricordo “traumi” fisici particolari) ! L’avevo collegato alla tosse, sbagliando di grosso… le due notti di sesso “selvatico” hanno probabilmente riportato il problema all’ordine del giorno, facendo peggiorare il tutto… conclusioni? Da oggi se scopa solo a letto! Non c’ho più l’età pe fa certe cose

8/10, le ore dormite in media al giorno. Per me, che ne dormo in media 4/5, un autentico RECORD.

0, le discoteche “visitate”.

0, le foto fatte.

0, le ore passate a ballare.

3, i kg presi. Quelli che avevo praticamente perso a Barcellona… quanto ho mangiato, mamma mia.

3, i libri letti. La Ragazza che Giocava con il Fuoco e La regina dei castelli di Carta di Stieg Larsson, sequel letterari di Uomini che odiano le Donne, e Papi di Marco Travaglio (che andrebbe letto in prima serata a reti unificate…).

01:25, l’ora in cui sono andato a letto il 14 a sera, notte di Ferragosto, passata a giocare a CANASTA (dove sono un cazzo di fenomeno….) con le mie cugine.

2, le volte in cui sono andato in spiaggia con i miei genitori. Credo che non capitasse dal 5° mese di gravidanza!

0, le stelle cadenti viste.

2, i Mojito ingurgitati in 9 giorni.

2, i bonazzi assurdi che mi son ritrovato accanto sulle poltrone della nave al ritorno. Roba da saltaje addosso in piena notte… così etero e beceri, nel loro spizzare qualsiasi entità femminile dotata di spacco tra le gambe (compreso i più scrondi che più scrondi nun se pò), da sprizzare sesso da ogni poro. Fantasie sessuali a parte, non ho ovviamente fatto nulla (anche perchè me avrebbero corcato de botte, altro che fratturine)…

3, gli ultimi giorni passati a letto, causa costole di merda.

1, l’aragosta alla catalana mangiata con schifosissimo gusto… erano almeno 10 anni che non ne mangiavo una! J’adore…

0, le Red Bull bevute.

6, gli euro giocati al SuperEnalotto. Non ho vinto. Se no cor cazzo che me trovavate qui… domani se rigioca.

Poche, le possibilità che il prossimo anno torni nella MIA San Teodoro. Dopo 27 anni, obiettivamente, m’ha rotto i cojoni.

600 grammi, il contenuto del barattolo di nutella che me so spalmato su TUTTO in 9 giorni (l’ho usata pure al posto del dentifricio).

2, le clamorose novità che mi attendono a Settembre. Dovrò portarle avanti in condizioni fisiche precarie e la cosa mi fa incredibilmente girare le palle, ma ce la farò. Ce la dovrò fare. Di cosa parlo? A breve saprete tutto.

Autore

Articoli correlati