Alemanno ROVINA Piazza Venezia e si PERMETTE di giudicare i Romani

Condividi

La faccia come il culo.
Il Sindaco Alemanno ieri pomeriggio si è PERMESSO di giudicare i romani, ovvero ANCHE i MATTI che l’hanno votato, con un eloquente “LA MEDIA NON E’ ALTISSIMA, La città è ridotta male, in molti casi abbandonata all´incuria”.
Chiamato a DARE UN VOTO a NOI cittadini, Alemanno se n’è uscito con queste dichiarazioni che definire OFFENSIVE è dire poco.
Sentir dire da un Sindaco che i cittadini della PROPRIA CITTA’ non sono il massimo non mi era davvero mai capitato. Ma da Incompetentemanno questo ed altro ci si può aspettare.
Tutto ciò nello stesso giorno in cui a Piazza Venezia, ROVINATA dall’abbattimento selvaggio dei secolari pini, è comparso, in loro sostituzione, un MEGA CARTELLONE pubblicitario di Mediaset Premium, sulla FACCIATA della CHIESA di S. MARIA di Loreto, a dir poco OSCENO ed un pelino sopra le righe.
Dai pini secolari alla Chiesa sponsorizzata Berlusconi, con un Sindaco che offende senza distinzione TUTTI i romani.
Poveri noi…

Autore

Articoli correlati