x

Il ritorno del CAIMANO

Condividi

Il PEGGIOR Silvio Berlusconi è FINALMENTE tornato.
La maschera da TREGUA è stata finalmente tolta… Fino a quando era CERTO di stravincere le elezioni ha FINTO di portare avanti una campagna elettorale dai toni pacati ed educati. Ora che il CAGOTTO comincia ad arrivare, perchè quel trionfo si sta sgretolando giorno dopo giorno, il CAIMANO è tornato in tutta la sua irruenza.
STRACCIARE il programma elettorale degli avversari è un gesto SIMBOLICO semplicemente VERGOGNOSO, imbarazzante e inaccettabile come il COGLIONI di due anni fa, capace di bucare lo schermo, arrivando dritto dritto agli elettori, incapaci a quanto pare di leggere dietro le regole di pura propaganda mediatica, accecati da un uomo che è uno spot vivente.
Il RISPETTO è qualcosa che palesemente non rientra nell’agenda politica berlusconiana, e quest’assenza non è COMPATIBILE con la guida di un paese…
Non possiamo ripetere l’errore del 2001…
Quel famoso contratto con gli italiani non venne stracciato, ma semplicemente usato come carta igienica per pulirci il viso dalle secchiate di merda che giorno dopo giorno arrivavano da una politica rissosa e volgare. Oggi, dopo 7 anni, quello STESSO IDENTICO pseudo programma ci viene RIPROPOSTO paro paro, come se 5 anni con una schiacciante maggioranza non bastano per RISPETTARE le promesse fatte, con tanto di RITORNO agli insulti e agli attacchi di qualsiasi tipo CONTRO l’avversario, che VIVADDIO evita di finire nel trappolone della rissa.
Non possiamo permetterci di tornare al 2001, guardiamo avanti, voltiamo pagina, e mettiamo finalmente la parola FINE ad uno dei capitoli più TRISTI della politica di questo paese… sono 14 anni che aspetta una conclusione, mettiamo questo cazzo di punto… SI PUO’ FARE!

Autore

Articoli correlati