Maurizio Costanzo SCIPPA il Brancaccio a Proietti e Mimun GIOCA con Rignano al TG5!

Condividi

Bufera a Roma sul Teatro Brancaccio!
Dopo 6anni di tutto esaurito, dopo aver rilanciato il Teatro, Gigi Proietti è stato letteralmente cacciato con un CALCIO IN CULO dal proprietario del Teatro stesso, senza nemmeno una telefonata, senza nessun accordo con il Comune di Roma, che patrocinia lo stabile e 6anni fa mise Proietti all’unanimità alla guida del Brancaccio… e tutto questo per chiamare chi?
MAURIZIO COSTANZO!
Dopo aver collezionato FLOP a ripetizione in tv, Costanzo si APPROPRIA anche del Brancaccio, dopo aver ROVINATO il PARIOLI, con un vero e proprio GOLPE, per mettere da SUBITO in cartellone la sua SOLITA MERDA teatrale, A un Passo dal Sogno, preso paro paro da Amici, con PLATINETTE… a Roma è ESPLOSO il caos, e TUTTI ovviamente si schierano con l’immenso Gigi Proietti,Veltroni compreso, reo di essere troppo signore e PULITO per poter competere contro un MOSTRO come Costanzo, che oramai ha le mani su davvero tutto… tra Radio,Tv,Giornali,Università e Teatro oramai Maurizio è OVUNQUE, e obiettivamente non se ne può davvero più… che qualcuno lo fermi!
Come TvBlog anche SPETTEGULESS si schiera TOTALMENTE a favore di Gigi…. Gigetto mio sei un grande… in 6anni hai rigirato come un calzino quel teatro, facendo tutto esaurito a ripetizione… non ti meritavano, non ci pensare… Roma è tutta con te!
Scandalo ieri sera al TG5 delle 20!
Il neo direttore Clemente Mimun è letteralmente IMPAZZITO mandando in onda, come servizio d’apertura, un pezzo su Rignano, con i segretissimi video che ritraevano i “bambini molestati” a colloquio con le psicologhe… bambini NON oscurati e riconoscibilissimi… e il tutto il TG5 l’ha anche bollato come ESCLUSIVA del tg stesso pura e autentica follia, contro ogni logica a tutela dei minori… è VERGOGNOSO che Mimun tenda a minimizzare il tutto e che non si sia ancora dimesso… qui dovrebbero cascare delle teste, ma è il Tg5, non dovrei nemmeno stupirmi…

Autore

Articoli correlati