x

Le mie recensioni ( si lo so…spesso da querela!!!)

Condividi

Eragon

Avete presente Il Signore degli Anelli?Harry Potter?Narnia?!? Perfetto,preparatevi perchè andando vedere ERAGON, andrete incontro ad una loro NON VOLUTA perfetta PARODIA!!
Il peggio del FANTASY è stato ufficialmente toccato!
Abbiamo un piskelletto bionno, caruccio, co 2espressioni2 facciali, che fa er contadinello, che se diverte a giocà co er cuginetto, e ad annà a caccia! Un bel giorno me trova na spece de ovetto kinder azzurro gigante, na via de mezzo tra 1 viagrone e na supposta!
Pensava fosse na pietra e invece era n’ovo de drago! L’ovo, n’altro bel giorno, se apre, ed esce fori un draghetto taaaaaaaanto caruccio, co 2 occhioni grandi grandi! Er draghetto marchia a fuoco Eragon, facendolo diventare CAVALIERE DEI DRAGHI (me cojoni…) così da poter andare ad affrontare il re CATTIVO CATTIVO,ex cavaliere a sua volta, tiranno feroce rappresentato paro paro al Duce!
Il draghetto cresce INCREDIBILMENTE in una sola scena (…..) e quando è cresciuto PARLA pure, co la voce de ILARIA D’AMICO!!! Che minchia c’entri la D’Amico (che fa la voce porno e c’ha na strana cadenza bolognese!) con un DRAGO nun se sa! Fatto sta che dopo er leone che parlava rumeno a Narnia sembrava impossibile fa de peggio, e invece ce so riusciti!
Eragon, ovviamente, nel suo percorso trova er classico saggio mentore, ex cavaliere a sua volta, che je insegnerà tutti i trucchetti da mago, facendolo diventà cavaliere nun se sa come praticamente in 2 giorni! Na volta incontrata Joss Stone (…) che je predice er futuro, Eragon raggiunge il popolo di coloro che erano CONTRO il re tiranno, annunciandosi come loro guida (ch’aveva er drago, fa er coatto!)
Ovvia a sto punto la battaglia contro i cattivoni idioti mandati dallo scagnozzo del tiranno (na frociona spettro truccata come neanche la DeBlanc!) ovvia la vittoria dei “BUONI”, ovvio che Eragon rischia de morì, ma ovviamente nun more, visto che questo era solo il 1° capitolo della saga!
E qui però viene il bello! Costato lo SPROPOSITO di 150 milioni di$ (come abbian fatto NON SI SA,x 90 minuti di film!) il film è un FLOP MOSTRUOSO
al BoxOffice! Ad oggi ha incassato appena 37milioni di $, il passaparola lo sta MASSACRANDO, ed è praticamente impossibile che i produttori possano rientrare delle spese di produzione!
Chi mai rischierebbe addirittura altri 2 capitoli?!?!
Il paradosso è che TUTTI gli attori han firmato per 3 film, e la pre produzione del 2° era già partita! Tutto è stato OVVIAMENTE bloccato! O si ridimensiona di PARECCHIO il budget, o si cambia REGIA e completamente REGISTRO, o Eragon non ha futuro!
L’inizio è un ACCOZZAGLIA di scene pietosa! Senza un filo logico sono
unite tra loro da un montaggio PESSIMO! Riassumere un librone de 1000 pagine in 90 minuti è un suicidio! Il protagonista, caruccio quanto ve pare, è l’antirecitazione fatta persona! I dialoghi sono da 3°elementare, la Regia è TUTTO un rallenty continuo, con panoramiche a ripetizione delle splendide valli neozelandesi, ammiccando senza provare un minimo di vergogna a CAPOLAVORI come La storia Infinita o addirittura a BLADE RUNNER ( giuro,ho avuto i brividi in quel momento…) gli effetti speciali NIENTE DE CHE, i vestiti RIDICOLI e poi come CILIEGINA SULLA TORTA la scelta FOLLE e incomprensibile di affidare la voce del VERO protagonista, il drago, ad una donna che con il doppiaggio non c’entra NULLA, ILARIA D’AMICO!
Ce mancava che Eragon lo facessero fa a Caressa, Jeromy Irons a Bergomi e stavamo apposto!
Uno dei film FATTI PEGGIO (visto anche il potenziale) degli ultimi anni!
Se poi qualcuno mi spiega anche come questa saga, in libreria, possa aver avuto successo, visto che è PARA PARA al SIGNORE DEGLI ANELLI (cambiano solo i NOMI e c’è un drago, stop!) facendo diventare MILIARDARIO il piskello che l’ha “inventata”, mi fa un ENORME favore!

Voto:2
—————————————————

Non Aprite Quella Porta: L’inizio!


22 anni dopo l’originale, 2 dopo il remake, torna il mitico LeatherFace, e lo fa nel migliore dei modi!
Questo prequel ci racconta le origini dell’indimenticabile maniaco della motosega, dalla nascita, negli anni 30, fino alla sua prima personale strage, nel 1969.
Nato deforme in un mattatoio, orfano, visto che la madre muore durante il parto, viene gettato vivo tra i rifiuti della carne macellata, fino a quando il suo pianto non viene ascoltato da una mezza barbona, che, una volta trovato, lo porta a casa per accudirlo, con amore.
In veloci flashback riviviamo l’infanzia difficile di LeatherFace, tra sfottò dei compagni di scuola e i primi esperimenti con carcasse di animali, fino all’arrivo ad un età matura, con il ritorno alle origini, ovvero nel mattatoio in cui era nato, dove inizia a lavorare.
Parallelamente abbiamo ovviamente la solita doppia coppia di ragazzi americani, con i due boyfriend pronti a partire per il Vietnam, che si mettono in viaggio per arrivare fino in Texas.
Qui naturalmente andranno incontro alla folle famiglia Hewitt, che porrà definitivamente fine al loro viaggio.
La premessa è d’obbligo: siamo forse in presenza del film più sanguinolento, truce e violento degli ultimi anni! Per buona parte della pellicola assistiamo a una vera e propria “spremuta de sangue” consigliabile solo ai patiti del genere splatter!
Ottima la fotografia, cupa e noir al punto giusto, buona la regia, di Jonathan Liabesman, capace di mantenere inalterata la tensione per l’intera pellicola, deboluccia invece la sceneggiatura che si limita al solito “gatto contro topo” con risultati ovvi nel finale, considerando soprattutto il fatto che siamo in presenza di un prequel!
Semplicemente strepitoso R. Lee Ermey, lo sceriffo Hoyt, vera icona del cinema targato Usa (grazie alla parte del sergente Hartman in Full Metal Jacket e a quella di un pilota di elicotteri in Apocalypse Now)
In conclusione un film per palati forti e amanti del genere, sconsigliato invece a tutti coloro finiscono per essere facilmente suscettibili o impressionabili, oltre ovviamente ai deboli di cuore!

Io ADORO il genere, e da appassionato l’ho trovato FANTASTICO! In alcune scene mi son usciti anche dei “Ma noooooooooooo!” di stupore, in rifeimento a delle scene PARTICOLARMENTE sanguinose!
Correte a vederlo, non ne rimarrete delusi!

Voto: 7

Autore

Articoli correlati