Simone Pillon, il neo senatore leghista minaccia le unioni civili: ‘le abrogheremo’

Condividi

26112279_1885503144793451_7282936720426863422_n

Dal Family Day con furore, il nuovo senatore leghista Simone Pillon, dichiaratamente omofobo e dalle pagine del Giornale di Brescia assai esplicito nei confronti della legge Cirinnà.

“Sono diventate l’anticamera delle adozioni gay, che a loro volta vanno a legittimare l’utero in affitto. Sia chiaro: in privato le persone possono agire come credono, ma il matrimonio è tra uomo e donna e in questo non c’è alcuna volontà discriminatoria”

Eccolo qui il nuovo che avanza in parlamento.  Detto ciò, non abrogherete proprio un emerito cazzo.

Loading...

Autore

Articoli correlati