Avatar 2 ha già superato il miliardo di dollari al botteghino

Condividi

Jake Sully in 20th Century Studios’ AVATAR: THE WAY OF WATER. Photo courtesy of 20th Century Studios. ©2022 20th Century Studios. All Rights Reserved.

 

Sue settimane per incassare il miliardo di dollari.
Avatar: La Via dell’Acqua ha infranto oggi il muro, superando i 300 milioni di dollari incassati solo negli USA, Paese da giorni flagellato dal gelo.
In Italia il kolossal di James Cameron ha incassato 22.376.822 euro, con 2.540.142 ticket staccati.
Con il 3° capitolo già girato e in post-produzione, il regista di Titanic è pronto a tornare sul set per girare contemporaneamente anche Avatar 4 e 5, ma solo e soltanto se questo secondo capitolo dovesse sfiorare i 2 miliardi di dollari, in modo da rientrare delle enormi spese di produzioni e marketing dei primi due sequel.
In caso contrario Avatar 3 è stato comunque realizzato in modo dall’avere una conclusione.
Il primo film tra il 2009 e il 2010 arrivò ai 2,922,917,914 dollari, incasso più alto di sempre nella storia del Cinema, inflazione esclusa.
Per La Via dell’Acqua sarà forse impossibile ripetere quell’exploit, ma Avatar 2 ha trascinato nuovamente in sala quel pubblico che in piena pandemia si era forzatamente allontanato dal grande schermo, scoprendo la comodità del divano di casa al cospetto dello streaming.
Se non fosse che nulla sarà mai come il Cinema. Avatar: La Via dell’Acqua ce l’ha semplicemente ricordato.

Autore

Articoli correlati