28 Mesi Dopo, Cillian Murphy e Danny Boyle pronti al sequel di 28 Giorni Dopo

Condividi

Esattamente 20 anni dopo l’originale, Alex Garland ha scritto un altro sequel di 28 giorni dopo, intitolato 28 Mesi Dopo, con Cillian Murphy e Danny Boyle interessati a girarlo.
Ogni volta che incontro Danny o Alex ne parliamo sempre. Perché l’ho mostrato ai miei figli di recente, ad Halloween circa quattro o cinque anni fa, e loro lo adoravano. Si distingue davvero, il che è fantastico per un film che ha 20 anni. Quindi sì, adoro l’idea di un sequel ed è molto attraente per me“, ha confessato Cillian a NME.

Anche Boyle ha confermato che Garland ha scritto la sceneggiatura un paio d’anni fa, con al centro “un’idea adorabile”. “Sarei molto tentato di dirigerlo. Sembra davvero un bel momento per girarlo. Sarebbe divertente, non ci avevo pensato finché non me l’hai detto, e mi sono ricordato di “Bang, questa sceneggiatura!”, che è ambientato di nuovo in Inghilterra, e racconta molto dell’Inghilterra. Comunque, vedremo… chissà?” “Potrebbe tornare utile perché una delle cose che sta succedendo nel settore in questo momento è che ci deve essere un grande motivo farti tornare al cinema, perché ci sono sempre meno ragioni. È difficile per gli studios che distribuiscono film e per le catene cinematografiche, stanno lottando per far tornare le persone nei cinema a meno che non ci sia qualcosa come Top Gun: Maverick o un film Marvel. Ma un terzo capitolo farebbe entrare le persone in sala, se anche fosse decente per metà”.

Nel 2007 Juan Carlos Fresnadillo diresse il primo sequel 28 settimane dopo, con Danny Boyle e Alex Garland solo produttori esecutivi e Cillian Murphy del tutto assente.

Autore

Articoli correlati