Addio a Louise Fletcher, indimenticabile infermiera Mildred Ratched in Qualcuno volò sul nido del cuculo

Condividi

Ci ha lasciato all’età di 88 anni Louise Fletcher, entrata nella storia del cinema grazie ad un memorabile personaggio. La leggendaria infermiera Mildred Ratched in Qualcuno volò sul nido del cuculo di Miloš Forman, che la portò a vincere un più che meritato Oscar come miglior attrice nel 1976, il premio BAFTA e il Golden Globe: alla cerimonia degli Oscar ringraziò i genitori attraverso la lingua dei segni. Il ruolo da ‘icona horror’ le è poi rimasto appiccicato, avendo girato anche L’Esorcista II, Fenomeni paranormali incontrollabili e Ai confini della realtà, per poi riprendere quota negli anni ’90 grazie alla serie Star Trek: Deep Space Nine, nel ruolo di Winn Adami.
Ma è chiaro che Louise Fletcher è sempre stata, e sempre sarà, Mildred Ratched, ruolo all’epoca rifiutato da da Anne Bancroft, Angela Lansbury, Geraldine Page, Colleen Dewhurst e Ellen Burstyn, nel 2020 riportato in vita su Netflix da Sarah Paulson con il prequel targato Ryan Murphy.

Autore

Articoli correlati