Russia Ucraina, LRDL propone un concertone per “raccogliere fondi per i profughi e la popolazione”

Condividi

Un tweet presto diventato virale, con il mondo della musica italiana chiamato a raccolta a sostegno della pace, contro la guerra scoppiata in Ucraina causa invasione russa.
“Un concertone per raccogliere fondi per i profughi e la popolazione colpita. Noi ci saremmo. Chi vorreste su quel palco? Colleghe, amici, musiciste, cantanti, facciamo qualcosa!”, hanno cinguettato La Rappresentante di Lista, raccogliendo in poche ore tanti colleghi favorevoli.
Hanno risposto presente Tananai, Francesca Michielin, Noemi, Ditonellapiaga, Myss Keta, Vergo, Matteo Romano, Brunori Sas e Roy Paci, con il sindaco di Bologna Matteo Lepore che ha proposto la propria città come sede dell’evento. Una sorta di AMIC* PER L’UCRAINA in musica. Perché no?

Autore

Articoli correlati