Peter Dinklage contro il remake Disney di Biancaneve: “Ancora con questi nani che vivono in una grotta”

Condividi

“C’è molta ipocrisia. Letteralmente senza offesa per nessuno, ma sono rimasto un po’ sorpreso quando hanno annunciato con orgoglio di aver scelto un’attrice latina per il ruolo di Biancaneve. Ma stai ancora raccontando la storia di “Biancaneve e i sette nani”. Fai un passo indietro e guarda cosa stai facendo. Non ha senso per me. Sei progressista in un certo senso, ma poi stai ancora realizzando quella fottuta storia su sette nani che vivono insieme in una grotta, che cazzo stai facendo amico? Allora non ho fatto nulla per portare avanti la nostra causa dalla mia scatoletta di sapone? Immagino di non essere abbastanza forte. Non so quale studios sia, ma ne vanno così orgogliosi. Tanto amore e rispetto per l’attrice e per tutte le persone che pensavano di fare la cosa giusta. Ma io mi chiedo, cosa stai facendo?”.

Così Peter Dinklage, storico volto di Game of Thrones a breve in sala con il bellissimo Cyrano, ha stroncato la Disney e il nuovo live-action di Biancaneve, diretto da Marc Webb e con protagoniste Rachel Zegler e Gal Godot. Per ora nessuno ha ancora parlato di sette nani, ma è facile immaginare che il musical in live-action sarà assai fedele al lungometraggio animato degli anni ’30.

Autore

Articoli correlati