Sarah Paulson dice addio ad American Horror Story: “Questa potrebbe essere la mia ultima stagione”

Condividi

In Italia Double Feature, decima stagione di American Horror Story, non è ancora arrivata, con Sarah Paulson nei sudici abiti di una drogata mezza matta, brutta, sporca e cattiva.
Ospite di Watch What Happens Live di Andy Cohen, Paulson, che è co-protagonista anche della 3a stagione di American Crime Story, ha fatto intendere che difficilmente tornerà ad incrociare il celebre franchise horror, che le ha dato la popolarità. Interrogata su eventuali progetti futuri con il suo mentore Ryan Murphy, Sarah ha confessato: “Non lo so”. “È la prima volta in circa tre anni in cui non lo so. Penso che questa sia la mia ultima stagione di Horror Story, probabilmente. Voglio dire, non lo so. Ogni volta che viene da me con un personaggio stravagante, tendo a dire, ‘Sì! Facciamolo!’ Quindi, non lo so. Questa è la prima volta che non accade. Quindi, vedremo”.
Ad oggi Paulson ha saltato un’unica stagione, ovvero AHS: 1984, nel 2019.
Insieme ad Evan Peters è diventata il volto storico del franchise FX, ma è chiaro che vorrebbe forse guardare ad altro. Double Feature è una stagione doppia di AHS. La prima parte è intitolata Red Tide e si svolge a Provincetown. La seconda parte, intitolata Death Valley, si svolge invece in un deserto. Vampiri all’inizio, alieni a seguire.
In Italia arriverà su Star di Disney Plus.

Autore

Articoli correlati