Critics’ Choice Award 2021, trionfano Nomadland e The Crown – i vincitori (sconfitta Laura Pausini)

Condividi

Frances McDormand in the film NOMADLAND. Photo Courtesy of Searchlight Pictures. © 2020 20th Century Studios All Rights Reserved

 

I Critics’ Choice Awards sono i prem assegnati ai migliori film e programmi televisivi dalla critica statunitense.
In sostanza i nostri Nastri d’Argento, ma ampliati alla produzione televisiva.
Andati in scena a distanza causa pandemia, hanno confermato l’assoluta meraviglia di Nomadland di Chloé Zhao, già Leone d’Oro a Venezia e in trionfo ai Golden Globe. Poker da urlo per la pellicola Fox, che arriverà in Italia su Disney Plus. Miglior film, regia, sceneggiatura non originale e fotografia. Migliori attori Chadwick Boseman e Carey Mulligan, non protagonisti Daniel Kaluuya e Maria Bakalova, Minari miglior film straniero, il delizioso Palm Springs miglior comedy e Speak now da One night in Miami miglior canzone. Sconfitta Laura Pausini, che agli Oscar dovrà temere proprio questo brano, super favorito della vigilia.
In ambito televisivo, Netflix ha fatto sfracelli grazie a The Crown e alla Regina degli Scacchi.

CINEMA

Miglior film – Nomadland
Miglior regista – Chloé Zhao, Nomadland
Miglior attore – Chadwick Boseman, Ma Rainey’s Black Bottom
Miglior attrice – Carey Mulligan, Promising Young Woman
Miglior attore non protagonista – Daniel Kaluuya, Judas and the Black Messiah
Miglior attrice non protagonista – Maria Bakalova, Borat 2
Miglior giovane attore o attrice – Alan Kim, Minari
Miglior sceneggiatura originale – Promising Young Woman
Miglior sceneggiatura non originale – Chloé Zhao, Nomadland
Miglior film straniero – Minari
Miglior commedia – Palm Springs
Miglior canzone – One night in Miami, Speak now
Miglior colonna sonora – Soul
Miglior fotografia – Nomadland – Joshua James Richards
Miglior montaggio – Sound of Metal
Migliori effetti speciali – Tenet
Miglior trucco e parrucco – Ma Rainey’s Black Bottom
Migliori costumi – Ma Rainey’s Black Bottom
Migliori scenografie – Mank
Miglior cast – The Trial of the Chicago 7

TV

Miglior serie drammatica – The Crown
Miglior attore in una serie drammatica – Josh O’Connor, The Crown
Miglior attrice in una serie drammatica – Emma Corrin, The Crown
Miglior attore non protagonista in una serie drammatica – Michael K. Williams, Lovecraft Country
Miglior attrice non protagonista in una serie drammatica – Gillian Anderson, The Crown
Miglior serie commedia – Ted Lasso
Miglior attore in una serie commedia – Jason Sudeikis, Ted Lasso
Miglior attrice in una serie commedia – Catherine O’Hara, Schitt’s Creek
Miglior attore non protagonista in una serie commedia – Daniel Levy, Schitt’s Creek
Miglior attrice non protagonista in una serie commedia – Hannah Waddingham, Ted Lasso
Miglior miniserie – La Regina degli Scacchi
Miglior film tv – Hamilton
Miglior attore in una miniserie o film tv – John Boyega, Small Axe
Miglior attrice in una miniserie o film tv – Anya Taylor-Joy, La Regina degli Scacchi
Miglior attore non protagonista in una miniserie o film tv – Donald Sutherland, The Undoing
Miglior attrice non protagonista in una miniserie o film tv – Uzo Aduba, Mrs. America
Miglior talk show – Late Night with Seth Meyers
#SeeHer Award: Zendaya

Autore

Articoli correlati