Kim Kardashian ha chiesto il divorzio da Kanye West, è ufficiale

Condividi

Dopo 7 anni di matrimonio e 4 figli, Kim Kardashian ha presentato istanza di divorzio da Kanye West.
Parola di TMZ.
Kim ha chiesto la custodia congiunta fisica e legale dei 4 pargoli, subito accettata dal rapper.
C’è un accordo prematrimoniale, da entrambi firmato prima delle nozze, che dovrebbe facilitare le pratiche di separazione.
Sui documenti depositati non c’è una data della rottura effettiva, ma da un anno si parla insistentemente di crisi acuta e addio prossimo.
Kanye aveva lanciato la propria campagna presidenziale, poi rivelatasi un flop epocale, lasciandosi andare a folli dichiarazioni nei confronti della moglie.
La Kardashian ha aspettato, prima di rompere del tutto, perché West sarebbe bipolare.
Le cose si sono fatte talmente difficili che i due hanno vissuto separatamente per alcuni mesi. Lui nel Wyoming, lei a Calabasas con i bambini.
Kim e Kanye si sono conosciuti all’inizio degli anni 2000, con il rapper che ha fatto la sua prima apparizione in “Al passo con i Kardashian” in un episodio del 2010. Kim, all’epoca, usciva con Kris Humphries. Kanye ha poi confessato il suo amore per Kim nel 2012, con la canzone “Cold”. Hanno iniziato a frequentarsi subito dopo.
Kim ha dato alla luce North West nel giugno 2013. Nel maggio 2014 le nozze in Italia. Successivamente sono arrivati Chicago, Psalm e Saint.
Questo sarà il terzo divorzio di Kim. Il primo matrimonio fallito con il produttore musicale Damon Thomas, poi con Humphries, lasciato dopo 72 giorni. Questo è invece il primo divorzio di Kanye.

Autore

Articoli correlati