Armie Hammer conferma l’esistenza di un account IG privato per i suoi amici e chiede scusa a… Miss Cayman

Condividi

Travolto dalle polemiche, con accuse di violenze, stalking, cannibalismo e stupro, Armie Hammer ha rilasciato una dichiarazione ufficiale in cui ha confermato l’esistenza di un profilo Instagram privato riservato ai suoi amici più intimi, trapelato on line nei giorni scorsi.
In uno dei post condivisi c’era Armie in albergo alle Isole Cayman con una donna in lingerie sul letto. Nella didascalia del post, costei era stata denominata “Miss Cayman“. Il comitato del concorso di Miss Cayman Islands ha dovuto prenderne le distanze, chiedendo al divo una smentita ufficiale.
Che è ora arrivata, con Hammer che ha così dovuto confermare l’esistenza di questo profilo.

“Vorrei chiarire che la persona che si vede nel video, rubato dal mio Instagram privato, non è Miss Cayman. Sono sinceramente dispiaciuto per qualsiasi confusione possa aver causato il mio sciocco tentativo di umorismo. Le mie profonde scuse alla vera Miss Cayman, che non conosco, e all’intera organizzazione, poiché non avevo alcuna intenzione di insinuare che fosse effettivamente Miss Cayman”.

Siamo quasi al limite della farsa.

Autore

Articoli correlati