x

Netflix candida Chadwick Boseman agli Oscar 2021

Condividi

Black Panther potrebbe vincere un Oscar postumo?
Netflix ha ufficialmente candidato l’indimenticato Chadwick Boseman, deceduto il 28 agosto scorso causa cancro, come miglior attore protagonista in “Ma Rainey’s Black Bottom“, film con Viola Davis in uscita il 18 dicembre.
Boseman ha interpretato l’ambizioso trombettista Levee prima della sua morte, avvenuta all’età di 43 anni. Chadwick potrebbe fare addirittura doppietta, con un’altra nomination come miglior attore non protagonista per Da 5 Bloods – Come fratelli di Spike Lee, altro titolo Netflix uscito pochi mesi fa.
Heath Ledger è stato l’ultimo Oscar recitativo postumo, ovvero vinto dopo la morte del candidato, grazie a “Il cavaliere oscuro”, nel 2009, ma mai nessun attore è riuscito a strappare due nomination postume nello stesso anno.
Ce la farà Chadwick Boseman?
Ma Rainey’s Black Bottom, diretto da George C. Wolfe, è ambientato nella Chicago del 1927. Una sessione di registrazione. La tensione sale tra Ma Rainey (Viola Davis), il suo ambizioso cornettista (Chadwick Boseman) e i manager bianchi, determinati a controllare la leggendaria “Madre del blues”. Tratto dall’opera del premio Pulitzer August Wilson.

Autore

Articoli correlati