x

Myss Keta finisce sul New York Times

Condividi


“Myss Keta, la misteriosa regina della notte milanese nonché autorità sul vivere un’esistenza dietro il velo chirurgico, era sull’orlo della celebrità. Ora, le assomigliano tutti”.

Così il New York Times, a firma Jason Horowitz, scopre oggi Myss Keta, catapultandola direttamente negli States con un lungo pezzo ad hoc. Merito di quella mascherina prima indossata solo da lei, e ora inevitabilmente da tutti.
“Prima era una caratteristica distintiva. Ora, è qualcosa che abbiamo tutti in comune”, ha confessato la cantante al giornalista. “Sono sempre Myss Keta. Sono sempre me stessa, al 100 percento. Myss Keta è la diva di Porta Venezia. Lo dirò finché non mi intitoleranno un parco”.
Per ora, la maschera continua ad avere il suo fascino e lei intende continuare a indossarla.
Anche perchè…. “è la legge. Non c’è modo di sfuggire. “

Autore

Articoli correlati