x

Power Rangers, un nuovo universo condiviso e più adulto per il rilancio

Condividi

Secondo CinemaBlend il franchise dei “Power Rangers” andrà incontro ad un universo condiviso, con produzioni cinematografiche e televisive che si uniranno per creare un’unica narrativa coesa.
Entertainment One ha assunto il produttore e regista Jonathan Entwistle per dar forma ai nuovi adattamenti.
Entwistle è stato lo showrunner di “The End of the F – king World” e “I’m Not Okay With This”, serie Netflix. Quindi è facile impotizzare che i nuovi Power Rangers avranno una svolta più ‘adulta’, marchio del regista.
Dei tre film “Power Rangers” visti al cinema, solo il film del 1997 aveva avuto una certa continuità con la narrativa televisiva.
L’ultimo adattamento cinematografico, approdato in sala nel 2017, è stato un flop di critica e commerciale. Tant’è che i SEI sequel precedentemente annunciati sono stati presto cancellati.

Autore

Articoli correlati