Ballando con le Stelle, volano stracci tra Selvaggia Lucarelli e Alessandra Mussolini

Condividi

Scontro doveva essere, e scontro è stato.
Alla seconda puntata di Ballando con le Stelle sono volati stracci tra Selvaggia Lucarelli e Alessandra Mussolini.
Proprio quest’ultima ha alimentato la discussione attaccando la Lucarelli, che a suo dire l’avrebbe discriminata rispetto agli uomini in quanto 57enne. Perché un 51enne come Conticini è un figo e si può permettere di essere sensuale, mentre una donna over 50 un po’ scollata sarebbe inappropriata?
Showgirl a tutto campo, la Mussolini c’è andata a nozze, con tanto di collana di aglio e mossette al cospetto di una Selvaggia basita: “Addirittura tenta di giocarsi la carta del femminismo. Lezioni di femminismo dalla Mussolini, dovevo vedere anche questo. Quest’aria da popolana perenne pensi che paghi? Sempre questa volgarità, questi eccessi. Io rinnego quello che ho detto, tu rinnega tutto il resto che sarebbe anche ora. Le lezioni di vita e di valori dalla Mussolini, no”, ha sottolineato la Lucarelli. Apriti cielo.
“Voglio essere giudicata per il ballo, non voglio che si vada oltre questo. Non mi dire frasi che vanno oltre il contesto di Ballando. Non accetto che tu mi dica cose che vanno oltre il ballo”, ha replicato la Mussolini.
“Io posso e dico quello che voglio“, ha concluso la Lucarelli, al cospetto di una Carlucci chiaramente felice della prima telerissa di stagione.

Autore

Articoli correlati