Kanye West su Twitter: “Ho cercato di divorziare da Kim Kardashian” (poi cancella tutto)

Condividi

Un fiume in piena.
Dopo le sparate di ieri, poi cancellate, Kanye West è tornato a far felici i propri follower Twitter, rivelando di aver cullato l’intenzione di divorziare dalla moglie Kim Kardashian, nel 2018.
Una serie di cinguettii deliranti e poco comprensibili: “Kim ha salvato la vita delle mie figlie nel nome di Gesù. È solo una scelta di Dio. Vivrò per i miei figli. Kris, sono a Cody, se non stai pianificando un altro servizio di playboy dei tuoi figli. Cerco di divorziare da quando Kim ha incontrato Meek Mill al Warldolf per la riforma carceraria. Kriss e Kim hanno rilasciato una dichiarazione senza la mia approvazione … non è quello che una moglie dovrebbe fare”.
Anche in questo caso tutti i tweet sono stati poi cancellati.
Ieri la Kardashian si era detta molto preoccupata per la salute mentale del rapper, che non starebbe prendendo le medicine a lui prescritte.
Fonti vicine a West parlano di un disturbo bipolare che il cantante non starebbe trattando come dovrebbe.
La candidatura alla Casa Bianca, neanche a dirlo, è una presa per il culo, un reality nel reality dannatamente triste, visto e considerato che coinvolge un uomo visibilmente instabile.

Autore

Articoli correlati