Coronavirus, Rihanna sempre più regina di solidarietà: con Jay-Z altri 2 milioni di dollari per New York e Los Angeles

Condividi

Dopo i 5 milioni donati due settimane fa, per aiutare soprattutto i Paesi più poveri come l’Africa e i Caraibi, Rihanna è tornare a staccare assegni dinanzi alla pandemia da Coronavirus.
La cantante, insieme alla Shawn Carter Foundation di Jay-Z, ha infatti donato 2 milioni di dollari per aiutare gli immigrati, i detenuti, i senzatetto, gli anziani e le famiglie di medici e infermieri in prima linea tra New York e Los Angeles.
Il denaro verrà donato all’ACLU (American Union for Civil Liberties di New York), al Los Angeles City Hall Fund e al Fondo per le scuole pubbliche. Questi soldi serviranno anche per gli asili nido, con cibo e materiali di apprendimento per i bambini degli operatori sanitari.
Gloria Carter, madre di Jay-Z e presidente di SCF, ha dichiarato: “In tempi di crisi, è essenziale che ci riuniamo in una comunità per garantire che tutti, soprattutto i più vulnerabili, abbiano accesso a bisogni critici: alloggio, salute, alimentazione e istruzione. L’unico modo per superare questa pandemia è con amore e azione”.

Autore

Articoli correlati